23
01 / 03
02 / 03

2

03 / 03

3

 

 

                                                  

 
Ultime News
SITO IN CONTINUA REVISIONE!!! Ci scusiamo per eventuali disagi...

AIA110eLode: il ricordo di Paolo Saetti In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in 2021/2022
Martedì, 10 Agosto 2021 10:30

Nell'anno dei festeggiamenti dei 110 anni dalla fondazione dell'Associazione Italiana Arbitri, su proposta della Redazione Nazionale, si celebrano i profili delle Sezioni italiane che si ritengono essere stati rappresentativi della storia dell'Associazione e che abbiano lasciato un segno tangibile dal punto di vista tecnico e/o associativo. La Sezione di Padova - a cui sono stati assegnati due profili da individuarsi, ndr - dopo la figura dell'illustre Bruno Bellini, non poteva che proporre quella del Maestro Paolo Saetti, altra icona storica, legato alla nostra Sezione sia per gli aspetti di carettere tecnico che associativo. 

Artista di pregio di opere sacre, pittore, scultore e poeta, il Maestro Paolo Saetti è stato specializzato in paleografia gotico-latina si è dedicato prevalentemente all’Arte Sacra. Fondatore di circoli artistici e molto attivo nell' UCAI (Unione Cattolica Artisti Italiani), ha avuto l'onore di veder esporre le proprie opere anche all’estero. Sue pale d'altare, veri ed autentici capolavori dell'arte, si trovano in diverse chiese di Padova e provincia. Immancabile il dono delle sue litografie agli associati patavini ed agli illustri ospiti, divenute negli anni un prezioso omaggio in occasione di ricorrenze ed eventi istituzionali della Sezione.

Maestro d’Arte ma anche Uomo di Sport: è stato insignito del titolo di “Padovano Eccellente” nel 2009 e tra le motivazioni menzionate vi furono anche i suoi 60 anni di appartenenza alla classe arbitrale e la presidenza della Sezione AIA Patavina, oltre che la presidenza regionale delle Polisportive Giovanili Salesiane. Dismesso nel 1960 dalle Serie C, divenne guardalinee di Angonese e Gussoni fino al 1966 per poi dedicarsi alla Sezione, dapprima come Commissario Speciale, poi come Organo Tecnico e Presidente di Sezione, dimostrando la sua vicinanza ed il suo interesse per la stessa anche nel periodo più difficile della sua vita familiare che vide la prematura scomparsa dell’amata consorte, come testimonia la corrispondenza conservata negli archivi.

Venne a mancare all’affetto dei suoi cari e della Sezione nel gennaio 2012 dopo una malattia combattuta per diversi anni con l’ottimismo e la serenità d’animo proprie del suo carattere.

Si riporta un estratto del curriculum arbitrale del Collega Saetti, a testimonianza del suo lodevole contributo alla storia dell'Associazione Italiana Arbitri e della Sezione di Padova.

 

Curriculum Arbitrale dell'A.B. M° SAETTI Paolo (1926 - 2012)

Entrato nell’AIA nel 1947

Segretario Sezionale dal 1948 al 1956

Arbitro a disposizione del Comitato Regionale Veneto fino al 1954

Consigliere Sezionale dal 1956 al 1958

Arbitro a disposizione della Commissione Arbitri Nazionale Serie D fino al 1960

Guardalinee a disposizione della Commissione Arbitri Nazionale Serie A e B fino al 1966

Commissario Speciale a disposizione della CAD fino al 1968

Commissario Speciale a disposizione del CAR fino al 1971

Presidente di Sezione dal 1973 al 1974

Arbitro Benemerito dal 1974

#aiapadova #AIA110elode #paolosaetti #archiviosezionale

Letto 175 volte

Seguici sui Social...

Via Nereo Rocco (c/o Stadio Euganeo, Tribuna Est) 35135 - Padova

Tel: 049 8595021  -  Fax: 049 8591448

Email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  -  Pec:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.