23
01 / 03
02 / 03

2

03 / 03

3

 

 

                                                  

Ultime News
_

Il CRA Veneto fa tappa a Padova! In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in 2014/2015
Sabato, 31 Gennaio 2015 13:42

Inizio d'anno col botto per la Sezione AIA di Padova! Il 12 gennaio scorso, prima RTO del 2015, la nostra Sezione ha avuto l'onore di ricevere la visita del CRA Veneto. Nell'ormai consueta e gremitissima Sala Fornace Carota, “casa” degli arbitri patavini per le riunioni congiunte, il Presidente Scarpelli, dopo aver dato il benvenuto ai numerosi colleghi presenti, ai nostri dirigenti nazionali Alessandro Lion, Componente del Settore Tecnico, Roberto Bettin, Componente della Can PRO e Danilo Bigi, Componente del Comitato dei Garanti, ha accolto con grande calore e affetto il Presidente del CRA Veneto Giuliano Vendramin della sezione di Castelfranco, il Vicepresidente Michele Battistella della sezione di Conegliano, il Componente CRA e tutor degli associati OTR della sezione di Padova Andrea De Faveri della sezione di Sandonà di Piave e il nostro associato Componente CRA Simone Schiavo vice responsabile degli assistenti arbitrali.
Terminati i saluti, il Presidente patavino ha passato la parola al Presidente  Vendramin, che ha rapidamente presentato ai colleghi padovani la squadra CRA della stagione sportiva 2014/2015 e successivamente con orgoglio ha voluto riepilogare la "presenza" numerica degli associati veneti nei vari organi nazionali. Quindi è intervenuto il Vice-Presidente Michele Battistella che, mediante l’ausilio di filmati e presentazioni multimediali, ha intrattenuto brevemente ma intensamente tutti i colleghi sullo spostamento da tenere durante la direzione delle gare; “Essere vicini vuol dire essere credibili, e per essere vicini bisogna essere allenati” di conseguenza ha esortato i colleghi a dare il massimo nella cura della preparazione atletica e durante la prestazione. Successivamente la parola è passata ad Andrea De Faveri, tutor degli arbitri padovani, che ha spiegato concretamente quali sono le funzioni di questa nuova figura fortemente voluta dal Presidente Vendramin, mutuandola dalla CAI, di cui è stato componente per 3 anni. Poi è stata la volta di Simone Schiavo che unitamente al Componente Manzini (ex assistente arbitrale in serie B fino alla passata stagione sportiva) cura la crescita e l'impiego degli arbitri con funzioni di assistenti arbitrali, il quale ha illustrato la composizione dell'organico regionale, le modalità d'impiego e le caratteristiche che sono necessarie per svolgere al meglio questo ruolo, esortando, inoltre, i colleghi che per ragioni di età non possono tentare di aspirare ad una carriera come arbitro ad impegnarsi per ottenere la qualifica di assistente arbitrale. Infine, il tanto atteso e significativo intervento del Presidente del CRA Veneto Giuliano Vendramin che ha preparato una lezione "ad hoc" nella quale, tramite la visione di alcuni filmati, sono state analizzate, coinvolgendo tutti gli associati in un animato e costruttivo dibattito, numerose azioni di gioco relative a gare di varie categorie regionali e nazionali. Si è trattato di un momento di grande crescita generale durante il quale Giuliano è rimasto particolarmente colpito dalla partecipazione attiva dei giovani incuriositi e vogliosi di imparare dalle persone più esperte. Al termine della brillante esposizione, il Presidente del CRA Veneto coadiuvato dal Presidente Sezionale ha consegnato la divisa arbitrale, il taccuino ed il fischietto ai 17 neo-arbitri che lo scorso 19 dicembre hanno brillantemente superato gli esami ottenendo la qualifica di arbitri effettivi. La serata si è poi conclusa in un locale padovano a testimonianza di un senso di appartenenza all’Associazione Italiana Arbitri. 

Letto 1113 volte

Contattaci

 

Via Nereo Rocco (c/o Stadio Euganeo, Tribuna Est)

35135 - Padova

Tel: 049 8595021

Fax: 049 8591448

Email:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec:    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Twitter