23
01 / 03
02 / 03

2

03 / 03

3

 

 

                                                  

Ultime News
_
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 373

2008/2009

2008/2009 (17)

Iscrizione Torneo PES10

Scritto da
Pubblicato in 2008/2009
Lunedì, 01 Giugno 2009 13:00

 

Sei iscritto al II Torneo Sezionale di PES10!

Verrai contattato non appena si raggiungerà il numero minimo di partecipanti.

Per ulteriori informazioni tieni d'occhio la sezione dedicata nel menu "Attività Associativa"


A Presto!

Webmaster - Oleksandr Kalonov

Associati a disposizione degli Organi Tecnici Nazionali

Scritto da
Pubblicato in 2008/2009
Venerdì, 26 Giugno 2009 18:12
Associati di Padova a disposizione degli
Organi Tecnici Nazionali per la Stagione 2010/2011
 

Commissione Arbitri Nazionale Serie B

  A.A. CARRETTA

Angelo

 
  O.A. D'AMBROSIO

Pierino

 
         

Commissione Arbitri Nazionale PRO

  A.A. VIELLO Remigio  
  A.A. COLELLA Giovanni  
  A.A.  TOFFANIN Sergio *

 

A.A.

PONZEVERONI

Fabrizio 

*
  O.A. FESTA Mario  
  O.A. ZARAMELLA

Graziano

 
         

Commissione Arbitri Nazionale Serie D

  A.E. BATTAGLIA Tommaso  
  A.E. CHIFFI

Daniele

 
  A.E. MILAN

Andrea

 
  A.E.   MICHIELI  Matteo  
  A.A. BORRELLO

Rocco

 
  A.A. ROSSINI Francesco  
  A.A.
LESSA

Gilberto

  A.A.   NOCENTI  Michele 
       

 

Commissione Arbitri Interregionali

  A.E. SARTORI

Gianluca

*
         

Commissione Arbitri Nazionale per il Calcio a 5

  A.E. RAINATO Luca  
  A.E. SCARPELLI Francesco  
  A.E.   ROMANELLO   Simonetta 
  O.A. MARASCIULO Biagio  
  O.A. RISCHITELLI

Antonio

       
  * A disposizione dalla
stagione sportiva 2010/2011
 

 

Dati aggiornati al 4 Luglio 2010

 

 

 

1° Memorial "Flavio De Carli" - Pagelle

Scritto da
Pubblicato in 2008/2009
Sabato, 27 Giugno 2009 13:23

Le pagelle di Francesco Lamberti

RAINATO 9 - ricorda il miglior Tyson Peruzzi (o per dire Cano..). Para tutto ciò che gli si presenta davanti. Si divide la palma del miglior portiere del torneo con l’estremo difendore portogruarese, una saracinesca.

SPEZZATI 7 -  Viaggia a fasi alterne: parte bene, poi si affloscia nel finale e Mr. Milan lo utilizza meno. Sempre ruvido negli interventi, è fondamentale quando bisogna fare il lavoro sporco. Chiellini.

VOLTAN 8,5 -  Egregio capitano, 80 anni e non sentirli. Gioca più minuti di tutti ma sembra come un fuscello. Impreziosisce la sua ottima prestazione con un gol su punizione nella partita del biscotto. Cannavaro.

TASSINATO 6.5 -  Il meno positivo della retroguardia, contiene a tratti gli avversari ma è molto confusionario in fase di impostazione. Deve migliorare nelle giocate palla a terra. Pessotto.

VAROTTO 6.5 - Un punto e mezzo in più perché la Squadra ha vinto.. Male posizionato in campo, corre e casca di qua e di là. Serico lo definisce un “”: niente di più corretto. Giovinco.

MORELLI 6.5 - Chiamato in causa sul finire del torneo, il mastino di Salzano si fa notare più per i piedi ruvidi e la capigliatura da corsa dei cavalli che per le giocate in campo. Da linciaggio il gol mangiato a porta vuota in finale!! Obodo.

ZORDANAZZO 9 - Uomo squadra. In assoluto il migliore in campo, si annebbia all’inizio ma quando accende la luce sono dolori forti per le difese avversarie. Segna gol pesanti e regala il successo. Se solo fosse un po’ più smaliziato sarebbe da convocare in Nazionale. Di Nardo.

GOBBO 8.5 - Dei tre davanti è quello con il bagaglio tecnico migliore. Gioca di fatto solo due partite, contro Venezia in cui rifila 4 gol e in finale dove solo le parate estreme del portiere del Porto evitano il tracollo alla sua squadra. Quando entra in forma è imprendibile. Varricchio.

LAMBERTI 8 - Non doveva neanche partecipare (c’è chi dice che avrebbe giocato con Conegliano..) e invece Lambe lotta come un ossesso. Ogni palla che tocca entra in rete per una percentuale realizzativa che sfiora il 100%. Iaquinta.

ALLEGRO 6.5 - Crea spazi (molti) ma spreca gol (pesanti). A una punta si richiede il gol e non solo il movimento, ma c’è spazio per migliorare.. Delvecchio.

KALONOV 8 - Gioca pochissimo, non si lamenta mai. Uomo spogliatoio da applaudire. Crouch.

LAVINO 8 - Lui il campo lo vede solo da fuori ma supporta il gruppo come può e deve. Il portiere meno battuto del torneo, come Rampulla nella Champions del 1994.

ZAUSA s.v. -  Dura un quarto d’ora poi il sole ha la meglio su di lui. è giovane e avrà altri tornei davanti. Marchisio.

MILAN 8,5 - Gestisce ottimamente il gruppo creando una amalgama vincente di grinta e agonismo. Forse qualche cambio in più avrebbe reso meno doloroso il decorso post torneo (mae dappartutto!!) di alcuni giocatori, ma se si vince è anche merito suo. Lippi.

Raduno Sezionale a Molveno

Scritto da
Pubblicato in 2008/2009
Lunedì, 29 Giugno 2009 16:24

Dopo qualche anno, si torna a Molveno per il Raduno pre-campionato

Hotel LidoIl Raduno pre-campionato 2009/2010 della Sezione di Padova si terrà dal 27 al 30 Agosto 2009 nella località di Molveno (TN).


Il costo pro-capite è di €200,00, in regime di pensione completa presso  lo  splendido e già collaudato “Hotel  Lido” in Via Lungolago 10 (per info www.hotel-lido.it - tel. 0461/586932)
Incluso nella quota, ai partecipanti verrà anche fornito un corredo sportivo creato per il Raduno.

 

   Webcam in tempo reale
    Lago di Molveno
  Lago di Molveno
   
 

 

Comune di Molveno

 

  Visita il Portale Turistico di Molveno

Come Accedere

Scritto da
Pubblicato in 2008/2009
Martedì, 30 Giugno 2009 12:53

Per accedere inserire nel riquadro a destra i propri dati d'accesso:

Nome Utente: nome.cognome (nome[punto]cognome) oppure l'indirizzo email (se fornito)
Password: codice meccanografico (preceduto dal controcodice)

Password
La password per accedere all'area riservata è formata dal proprio codice meccanografico preceduto dal controcodice.
Per conoscere quest'ultimo bisogna rivolgersi in Sezione e chiedere del proprio codice meccanografico che compare in Sinfonia (software in uso nelle sezioni) oppure contattare il webmaster.
Contro Codice
 

Problemi ad accedere?
Clicca qui, contatta subito il webmaster per verificare i dati

   
   

 

La Sezione

Scritto da
Pubblicato in 2008/2009
Lunedì, 01 Giugno 2009 13:00
  I locali Sezionali sono ospitati presso la Tribuna Est (ingresso M)
dello Stadio "Euganeo" di Padova - Via Nereo Rocco
  Visualizza la Mappa

  Gli Uffici della Sezione AIA di Padova sono aperti con i seguenti orari:

       Segreteria
 Lunedì - Giovedì
 dalle 16.00 alle 21.00
 
       O.T.S.  Lunedì - Giovedì  dalle 16.00 alle 21.00
 
       Cassa  Lunedì - Giovedì  dalle 16.00 alle 21.00  
       Presidente
 Lunedì - Giovedì  dalle 16.00 alle 21.00  - Mercoledì (su appuntamento)

 

Coordinate Bancarie della Sezione (codice IBAN)

   

             IT 68 W 05336 12118 000040118456

   
         
   

 intestato ad AIA - Associazione Italiana Arbitri - FIGC - Sezione di Padova

presso Banca Popolare FriulAdria S.p.A.

   


A.B. Vitaliano Spiezia

Scritto da
Pubblicato in 2008/2009
Martedì, 18 Novembre 2008 16:43

Presidente in carica della Sezione A.I.A. di Padova

 

L’amico Spiezia, entrato a far parte dell’Aia dal 1960, ha arbitrato nei ruoli regionali ed interregionali fino al 1968 per transitare successivamente nel ruolo di A.E.R.S a disposizione della Casp fino al 1971. Promosso alla Can A-B-C è rimasto fino al 1977. Terminato il ruolo di guardalinee, è inglobato come osservatore a disposizione del Crav fino al 1988 ottenendo la promozione alla Can D dove rimane fino al 1993, anno in cui viene insignito anche della benemerenza. Dal 1993 ad oggi Spiezia ha svolto il delicato compito di osservatore a disposizione dell’organo tecnico sezionale.

Nel corso degli anni si è impegnato ad assolvere anche altri importanti incarichi a livello sezionale alternando i compiti di membro del Collegio Sindacale a quelli di consigliere. Nel 1968 conduce un corso per aspiranti-arbitri; nel 1969 diventa segretario sezionale e nel 1970 regionale.

Dal 2001 al 2003 assume l’incarico di designatore degli osservatori e successivamente fino al 2004 lo troviamo di nuovo in veste di segretario.

A giugno 2004, secondo le norme dell’Aia che prevedono l’elezione del presidente direttamente dall’Assemblea, il rag. Spiezia si candida.

Viene eletto dopo un accanito testa a testa con un candidato più giovane. La sua nomina si rivela un successo per la sezione perché il nostro uomo, maturata la pensione dopo una lunga esperienza di segretario in vari istituti scolastici, si dedica anima e corpo alla causa arbitrale. In quattro anni riesce a stemperare l’ambiente e creare un giusto rapporto di distensione ed amicizia fra i colleghi. La sua opera, con il recente rinnovo dell’incarico, viene ampiamente premiata a dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto e dell’impegno profuso.

Ora all’amico Spiezia spettano altri quattro anni di faticaccia, ma con la solita abnegazione ed i grandi sacrifici evidenziati sono sicuro che riuscirà a superare anche quest’ultimo onere confidando innanzitutto sulla buona salute e molto sull’aiuto che nessuno degli Associati vorrà negare.

A.B. Giorgio Berto

Scritto da
Pubblicato in 2008/2009
Mercoledì, 10 Settembre 2008 15:25
50 anni di A.I.A. Padova ("Tessera d'Oro")
 
Giorgio Berto, classe 1930, decise di iscriversi al Corso per Arbitri nella stagione sportiva 1958/59, frequentando le lezioni tenute dall'allora Istruttore Paolo Saetti.
La Sezione di Padova, all'epoca diretta dall'Avv. Meneghin, era a quei tempi composta da pochi arbitri, tra cui un trio di personaggi dall'elevata levatura decisionale: il designatore Presacco, il "catechizzatore" Ventura e il Segretario Marchiori. Erano coloro che, adocchiato il soggetto, davano le coordinate che l'Arbitro doveva memorizzare in fretta per il miglior assolvimento del compito. Fiuto, intuito, capacità erano gli elementi loro in comune con i quali, salvo qualche eccezione, ci azzeccavano spesso. Fu così anche per Giorgio Berto.
Giorgio, infatti, dopo una breve parentesi quale Arbitro, fu inserito nel ruolo di Assistente Arbitrale fin da subito in Serie C, iniziando un lungo ed affascinante cammino che lo portò a percorrere l'intero stivale italico. Insieme all'inseparabile Gianni Donantoni, formò con Danilo Bigi - forse per la prima volta - una terna in Serie A tutta padovana.
Grazie alle capacità che andava acquisendo nel ruolo, Berto non tardò ad essere richiesto dagli Arbitri più in auge del momento: gli internazionali Angonese e Casarin, Milan di Treviso, Serafino di Roma (con il quale concluse la carriera), solo per citarne alcuni.
Transitato nel ruolo di Arbitro Fuori Quadro (con un "palmares" di tutto rilievo: 140 gare in Serie A, e l'esperienza in tutte le stracittadine di Milano, Roma e Torino), Berto si è sempre prodigato nel dare una volenterosa mano in Sezione, dapprima come vice-designatore di Bruno Beltrame, quindi come designatore durante la Presidenza-Modesti, per arrivare ai giorni nostri come Collaboratore del Designatore degli Osservatori sezionali.
Benemerito dal 1987, Giorgio non manca mai di dispensare sorrisi e buon umore (...e vigorose strette di mano!) a tutti i Colleghi incontrati in Sezione o nelle periodiche quindicinali riunioni obbligatorie, rinnovando ogni volta i sacri vincoli dell'amicizia.

A.B. Gianni Schiavon

Scritto da
Pubblicato in 2008/2009
Mercoledì, 10 Settembre 2008 13:35
50 anni di A.I.A. Padova ("Tessera d'Oro")
 
Gianni Schiavon si iscrive al Corso per Arbitri nella stagione 1958/59, ma non fa nemmeno in tempo ad accostare il fischietto alla bocca che subito viene chiamato a prestare servizio alla Patria quale militare nella lontana Sicilia.
Rientrato nei ranghi arbitrali, ritroviamo Gianni inserito al CRA Veneto dal 1962 al 1971, anno in cui termina l'attività sui campi per mettersi a disposizione come Osservatore. Ma troppo forte è il richiamo del rettangolo verde, così ritorna a calcare i campi come Assistente Arbitrale dapprima alla CASP (l'attuale Serie D), quindi in coppia fissa alla CAN C con il Collega Colonel abbinato all'arbitro Gava di Conegliano, padre di Gabriele.
Nella stagione 1986/87 smette del tutto la divisa arbitrale, per assumere a tempo pieno i panni di Osservatore, ruolo che tutt'ora ricopre - con la medesima passione ed entusiasmo degli inizi - a disposizione dell'Organo Tecnico Sezionale.
Nel corso degli anni di militanza arbitrale, Gianni ha svolto anche l'incarico di Consigliere sezionale con i Presidenti Rossi prima e Modesti poi, meritando nel 1982 il Premio Anzianità e, nel 1995-96 (sotto la direzione di Pierino D'Ambrosio), il prestigioso riconoscimento dedicato alla memoria del compianto Bruno Beltrame.
Oggi, a carriera non ancora conclusa e nell'attesa dell'istituzione da parte dell'AIA del "Distintivo di Diamante" per chi raggiunge i 100 anni, Gianni Schiavon si accontenta della "Tessera d'Oro" che la Sezione di Padova riconosce a tutti gli Associati che riescono a maturare ininterrottamente cinquant'anni di appartenenza a questa tanto deprecata, vituperata ma sempre fascinosa e formativa attività sportiva.

I Torneo Sezionale di PES09 "Memorial Giorgio Iacono"

Scritto da
Pubblicato in 2008/2009
Lunedì, 02 Febbraio 2009 01:00

 

 

Premi:

 

I CLASS. Confezione Vino Pigafetta (2 bott.) + Felpa sezionale + Uovo Pasquale
II CLASS. Confezione Vino Pigafetta (2 bott.) + Uovo Pasquale
III CLASS. Confezione Vino Pigafetta (2 bott.)
IV CLASS. Bottiglia Prosecco

 

Per i risultati, classifiche e calendari della fase a gironi
Clicca qui!

 

  • Quarti di Finale (andata e ritorno, a partire dalle 18.45)
  1. Lunedì 9 Marzo Liverpool - Roma
  2. Giovedì 12 Marzo Lione - Juventus
  3. Lunedì 16 Marzo Fiorentina - Ajax
  4. Mercoledì 18 Marzo Manchester United - Real Madrid
  • Semifinali
  1. Roma - Juventus:                 3-3 / 2-1
  2. Ajax - Manchester United:   2-1 / 5-0
  • Finali: RTO Lunedì 6 Aprile a partire dalle ore 20.00

 

 

gli abbinamenti delle squadre!

A GUERRA MANCHESTER UNITED
A KALONOV INTER
A PALOMBI LIONE
A CAMPELLO AJAX
B ESPOSITO MILAN
B LAMBERTI LIVERPOOL
B CARTINI JUVENTUS
B MORELLI UDINESE
C CESCHI BERRINI BARCELLONA
C PERTILE REAL MADRID
C LESSA ROMA
C ALTOVITI FIORENTINA

 


Pagina 1 di 2

Contattaci

 

Via Nereo Rocco (c/o Stadio Euganeo, Tribuna Est)

35135 - Padova

Tel: 049 8595021

Fax: 049 8591448

Email:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Twitter