23
01 / 03
02 / 03

2

03 / 03

3

 

 

                                                  

Ultime News
SITO IN CONTINUA REVISIONE!!! Ci scusiamo per eventuali disagi...

L'AIA celebra Bruno Bellini con 110elode! In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in 2021/2022
Lunedì, 12 Luglio 2021 11:33

Nell'anno dei festeggiamenti dei 110 anni dalla fondazione dell'Associazione Italiana Arbitri, su proposta della Redazione Nazionale, si celebrano i profili delle Sezioni italiane che si ritengono essere stati rappresentativi della storia dell'Associazione e che abbiano lasciato un segno tangibile dal punto di vista tecnico e/o associativo. La Sezione di Padova - a cui sono stati assegnati due profili da individuarsi, ndr - non poteva che proporre la figura del Collega Bruno Bellini, icona storica, fondatore della nostra Sezione a cui ancora oggi la stessa è dedicata. 

Pioniere del primo Gruppo Arbitrale Padovano, il Dott. Bruno Bellini fu impiegato in qualità di arbitro fin dai tempi in cui era dirigente della Società Padovana poiché riconosciuto lodevole di doti morali e tecniche, nonché garante dell’imparzialità e del regolare svolgimento delle gare di calcio. Ciò fece nascere in lui la passione per l’arbitraggio tanto che in breve tempo divenne punto di riferimento per tutti coloro che andavano scoprendo in tale attività un nuovo modo di fare sport. Lasciata la dirigenza calcistica, gettò le basi per la fondazione del Gruppo Arbitri Padovani “Giacomo Ciro Turra” nel 1927 e fu uno dei primi Arbitri italiani abilitati a dirigere gare all’estero assieme a figure del calibro di Meazza e Mauro. Alla sua morte, avvenuta nel 1947, la Sezione AIA Padova cambiò denominazione aggiungendovi il suo nome.Pioniere del primo Gruppo Arbitrale Padovano, il Dott. Bruno Bellini fu impiegato in qualità di arbitro fin dai tempi in cui era dirigente della Società Padovana poiché riconosciuto lodevole di doti morali e tecniche, nonché garante dell’imparzialità e del regolare svolgimento delle gare di calcio. Ciò fece nascere in lui la passione per l’arbitraggio tanto che in breve tempo divenne punto di riferimento per tutti coloro che andavano scoprendo in tale attività un nuovo modo di fare sport. Lasciata la dirigenza calcistica, gettò le basi per la fondazione del Gruppo Arbitri Padovani “Giacomo Ciro Turra” nel 1927 e fu uno dei primi Arbitri italiani abilitati a dirigere gare all’estero assieme a figure del calibro di Meazza e Mauro. Alla sua morte, avvenuta nel 1947, la Sezione AIA Padova cambiò denominazione aggiungendovi il suo nome.

Si riporta un estratto del curriculum arbitrale del Collega Bellini, a testimonianza del suo lodevole contributo alla storia dell'Associazione Italiana Arbitri e della Sezione di Padova.
 

Curriculum Arbitrale dell'A.B. Dott. BELLINI Bruno (1893 - 1947)

Entrato nell’AIA nel 1914

Arbitro a disposizione del Comitato Regionale Veneto dal 1918

Arbitro a disposizione della Divisione Nazionale dal 1923 al 1930

Arbitro abilitato alla direzione di gare internazionali fino al 1926

Presidente del Sottocomitato Veneto dell’AIA dal 1919 al 1923

Membro della Commissione Arbitri della Lega Nord dal 1923 al 1924

Presidente della Commissione Sportiva della Lega Nord dal 1924 al 1926

Presidente di Sezione dal 1927 al 1943

Membro del Direttorio Divisioni Superiori dal 1936 al 1943

Presidente di Sezione dal 1946 al 1947

#aiapadova #AIA110elode #brunobellini #archiviosezionale

Letto 112 volte
Altro in questa categoria: Ruoli Arbitrali S.S. 2021/2022 »

Seguici sui Social...

Via Nereo Rocco (c/o Stadio Euganeo, Tribuna Est) 35135 - Padova

Tel: 049 8595021  -  Fax: 049 8591448

Email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  -  Pec:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.