23
01 / 03
02 / 03

2

03 / 03

3

 

 

                                                  

 
 
Ultime News
SITO IN CONTINUA REVISIONE!!! Ci scusiamo per eventuali disagi...
ONLINE L'ORGANIGRAMMA SEZIONALE DELLA S.S. 2022/2023

Il dietro le quinte della lettura tattica di una gara In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in 2022/2023
Martedì, 04 Aprile 2023 14:00

E' stata una Riunione Tecnica Obbligatoria Congiunta fuori dall'ordinario quella che si è tenuta lunedì 3 aprile presso la Fornace Carotta in Padova.

Gli associati patavini hanno avuto l'opportunità di confrontarsi con un relatore d'eccezione: il Match Analyst del Calcio Padova, Davide Guzzo che si è reso disponibile a 'svelare' il dietro le quinte di quella che è la preparazione di una gara di livello professionistico, dal punto di vista delle analisi tecniche e tattiche che settimanalmente opera per conto della società biancoscudata militante nel campionato nazionale di Serie C. L'ospite è stato introdotto dall'Arbitro patavino di pari categoria, Roberto Lovison che ha inoltre interagito con lui nel corso della serata, al fine di fare da tramite tra gli spunti offerti e le situazioni di giuoco a cui un Arbitro non debba farsi trovare impreparato.

"Il mio lavoro ha inizio già la domenica sera al termine della giornata di gare, quando inizia l'analisi ed il reperimento delle informazioni relative alla squadra che andremo ad affrontare la settimana successiva" ha esordito il relatore, spiegando come il suo principale compito sia quello di analizzare le ultime 3 gare della rivale che i giocatori della sua squadra andranno a sfidare il prossimo weekend. Su indicazione dell'allenatore, Davide ha raccontato come egli stesso vada ad estrapolare le informazioni relative alle tattiche di gioco ed ai moduli tipo che nel corso della settimana saranno visionati - attraverso filmati e diapositive da lui prodotti - dai giocatori biancoscudati, dopo un confronto con lo staff tecnico. "E' importante sapere lo schema di gioco e il modulo dell'avversario, oltre che analizzarne gli schemi e i movimenti nelle varie situazioni della partita, al fine di essere pronti a prevenire pericoli ed occasioni da goal" ha sottolineato ancora Guzzo, offrendo a Lovison la possibilità di evidenziare come anche per un Arbitro sia fondamentale capire fin dai primi minuti di gara lo schema delle due squadre e i posizionamenti in campo al fine di saper leggere e anticipare le azioni con lo spostamento più opportuno sul terreno di giuoco.

Nell'arco della riunione, Guzzo ha portato ad esempio l'analisi svolta in occasione della gara che il Calcio Padova ha sostenuto in casa del Renate lo scorso sabato 25 marzo (terminata con la sconfitta per 2-0, ndr) dai cui filmati si è potuto evincere come la società brianzola, che solitamente scendeva in campo con uno schieramento basato sul 3-5-2, operasse con un 4-3-3 che in fase di non possesso vedeva il contributo degli esterni di centrocampo in copertura. Per l'occasione la preparazione settimanele in avvicinamento alla gara era stata preparata considerando entrambi gli schieramenti, al fine di poter prendere le opportune contromisure. "Non sempre gli schemi rilevati sono attuati ed anche i moduli non sono fissi ma variano in funzione delle necessità e dell'imprevedibilità della gara" ha evidenziato Guzzo, affermando inoltre che "gli schemi sono spesso basati sulle caratteristiche dei giocatori a diposizione dell'allenatore". Anche in questo caso il Collega Lovison è intervenuto sottolineando ancora una volta come la lettura tattica della gara ed il posizionamento in campo siano un requisito importante per un Arbitro moderno, alla cui base di è senza dubbio la preparazione atletica, senza la quale è impensabile poter rispondere alle necessità della gara, dettate dagli schemi di gioco e dai movimenti delle stesse squadre.

Alla lezione del Match Analyst biancoscudato ha fatto seguito un confronto ed un dibattito costruttivo che ha fornito ai presenti spunti interessanti su cui lavorare in occasione delle prossime gare da dirigere, indipendentemente dalla categoria ma con la consapevolezza che alla preparazione tecnica ed atletica debba essere affiancata quella tattica, elemento basilare per le squadre di calcio moderne ma anche requisito per un Arbitro che punta al professionismo ed alla massima serie.

Letto 346 volte

      Associazione Italiana Arbitri - Sezione di Padova "B.Bellini" 1927

      Via Nereo Rocco (c/o Stadio Euganeo, Tribuna Est) 35135 - Padova

      Email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  -  Pec:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.