23
01 / 03
02 / 03

2

03 / 03

3

 

 

                                                  

Ultime News
_

La lezione di Daniele Chiffi In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in 2017/2018
Domenica, 06 Maggio 2018 15:11
Vota questo articolo
(0 Voti)

La riunione di Lunedì 9 Aprile è stata aperta dal Presidente Scarpelli, che ha preso la parola davanti alla consueta platea della Fornace Carotta, ricordando come “Ci troviamo davanti all’ennesima tappa di perfezionamento tecnico, un percorso che va fatto con i migliori, con i più forti, i più preparati, e per questo possiamo approfittare della nostra punta di diamante per una serata che mira ad accrescerci tecnicamente e umanamente” : stava ovviamente parlando del nostro Daniele Chiffi, entrato quindi in scena davanti al suo pubblico, quello della Sezione patavina, che lo annovera come Arbitro Effettivo tra le proprie file dal 2002.

Dopo aver ringraziato il Presidente e salutato i presenti, Daniele ha dato il via alla sua lezione, la quale consisteva nella proiezione di alcuni frammenti di gare da lui arbitrate, con il fine di discuterne interagendo con il pubblico per arrivare alla piena comprensione dell’episodio visionato.

I Video di Daniele provenivano da più stagioni differenti, ma raggruppavano episodi anche molto recenti, tra i quali uno di pochi giorni prima della riunione, a riprova che “ogni partita può metterci davanti a dinamiche inaspettate”, come ricordato. Daniele ha voluto iniziare dalla questione tecnico-tattica, approfondendo lo spostamento in casi di contrasti imminenti tra calciatori: “fate attenzione a come può evolvere l’azione davanti a voi, spostatevi di conseguenza e preparatevi ad un potenziale contatto”, stimolando il senso tattico dei presenti suggerendo come muoversi sul terreno di gioco al fine di anticipare una situazione di gioco nella maniera migliore. Il fischietto padovano ha continuato lanciando altri spunti efficaci ai colleghi più giovani: “Un calciatore che commette fallo fuori dalla sua linea e fuori dalla sua posizione va attenzionato, è un motivo in più che ci deve dar forza per fare un cartellino” per poi spostarsi sulla gestione del vantaggio :“quando concedete un vantaggio, siate pronti a gestire le proteste alla fine dell’azione, perché i calciatori aspetteranno proprio voi”, sottolineando che l’azione non termina con il goal o meno, ma con la gestione dei calciatori che verranno a protestare.

“Decidere come comportarsi con un calciatore è una componente essenziale per poter essere rispettati e non perdere credibilità sul terreno di gioco, in ogni momento della gara”: il nostro CANB non ha lasciato nulla al caso, dedicando diverso tempo mostrando validi esempi sulla gestione delle proteste e dei cartellini in situazioni delicate, aspetti della gestualità e del body language, senza dimenticare l’importante discorso legato alla prevenzione e al dialogo con i leader presenti sul terreno di gioco: “Prendete coraggio e fatevi valere, i primi minuti della gara sono quelli in cui diamo un segnale ai calciatori, non fatevi attendere: alla prima occasione per spendere un richiamo in area, fatelo”. I consigli pratici di Daniele hanno dato luogo a numerosi interventi da parte del pubblico, che ha manifestato grande interesse contribuendo ad alimentare un fitto dialogo con il relatore.

Alla conclusione dell’ultimo video, il nostro Chiffi ha ricordato di mantenere la calma sul terreno di gioco e di non lasciarsi trasportare dagli eventi “Facciamo le cose semplici, valutate ciò che vedete senza prendere decisioni affrettate”.

“Ringraziamo Daniele per questa lezione appassionante” ha detto Scarpelli tra gli applausi che concludevano la lezione tecnica “è stata una splendida occasione d’incontro con l’eccellenza della nostra Sezione”. La serata è poi proseguita in un ristorante nei pressi della Fornace.

 
 
Letto 408 volte Ultima modifica il Domenica, 06 Maggio 2018 15:51

.               

Contattaci

 

Via Nereo Rocco (c/o Stadio Euganeo, Tribuna Est)

35135 - Padova

Tel: 049 8595021

Fax: 049 8591448

Email:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec:    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Twitter