23
01 / 03
02 / 03

2

03 / 03

3

 

 

                                                  

Ultime News
_
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 289

Stefano Braschi alla Festa delle Premiazioni di Padova In evidenza

Scritto da 
Pubblicato in 2013/2014
Mercoledì, 11 Giugno 2014 09:08

festa premiazioni

Anche quest'anno, come è consuetudine, si è svolta la tradizionale cena conclusiva di quella che è stata una stagione sicuramente più significativa e illustre delle altre. La nostra Sezione di Padova, infatti, può vantare nuovamente la presenza di un arbitro effettivo in serie A, dopo il recente esordio del collega Daniele Chiffi nella gara Sampdoria-Napoli, assente in questa serata proprio perché impegnato come IV ufficiale di gara in una gara di serie B. Come lo scorso anno lo scenario della festa delle premiazioni, avvenuta venerdì 30 maggio, è stata l'elegante sala del ristorante “Aquattro” del Crowne Plaza Hotel. Circa 200 tra associati e loro famigliari e amici si sono riuniti per questo evento, impreziosito dalla presenza di ospiti di spessore nel mondo arbitrale, a cominciare dalResponsabile della Commissione di CAN A Stefano Braschi e proseguendo poi conl'A.B. Danilo Bigi, nostro illustre associato Componente del Comitato dei Garanti, Filippo Antonio Capellupo, Responsabile dell’osservatorio violenze agli arbitri, il responsabile del Servizio Ispettivo Nazionale Antonio Zappi, il Presidente del CRA Friuli Venezia Giulia Massimo Della Siega, il Vice Presidente CRA Veneto Massimo Biasutto, il Componente Cra Veneto Alessandro Lion, il Vice Presidente Vicario Figc C.R. Veneto Florio Zanon, il Componente del TAS - Tribunal Arbitral Du Sport di Losanna Avv. Jacopo Tognon, il Delegato Provinciale del Coni di Padova Buratto Flaviano, il campione olimpico e del mondo di fioretto Mauro Numa, l'A.E. CAN PRO della Sezione di Este Candeo Luca. Erano inoltre presenti i Presidenti delle Sezioni AIA di Adria, Castelfranco, Cesena, Chioggia, Este, Legnago, Rovigo, Portogruaro.

Dopo il saluto d’apertura del nostro Presidente sezionale Alessandro Scarpelli, sono intervenuti a motivare i nostri arbitri il responsabile del Servizio Ispettivo Nazionale Antonio Zappi, il responsabile dell’osservatorio violenze agli arbitri Filippo Antonio Capellupo, che ha trattato appunto il problema della tutela della figura arbitrale e della sicurezza, il Vice Presidente Cra Veneto Massimo Biasutto e infine il Responsabile della Commissione di CAN A Stefano Braschi, arrivato in un secondo momento. Anche quest’anno la collega Elena Lunardi ci ha garantito la visione di un video rappresentativo di quella che è la nostra sezione, giovane, seria e impegnata, dove non mancano il divertimento e lo spirito di squadra, nonostante la figura dell’arbitro possa essere vista dai più come solitaria e costretta solo alla parte più ingrata di una partita di calcio.

Dopo aver avuto inizio, la cena è stata intervallata dalle premiazioni degli arbitri che si sono distinti in questa stagione sportiva.

Sono stati dunque premiati gli esordi sezionali in Terza Categoria dei colleghi Arbitri Effettivi Burattin Andrea, Camani Federico, Di Sorbo Paolo, Galtarossa Piero, Salviato Nadir. Per la Seconda Categoria il premio è stato assegnato agli arbitri Bacco Edoardo, Bulbarella Giacomo, Carluccio Flavio, Ochiu Cosmin Daniel, Pellegrina Leonardo, Santoro Diego, Tommasi Jacopo, Varnier Luca.

A livello regionale gli esordi sono stati in C1 di calcio a 5 gli arbitri Callegaro Matteo e Mastandrea Vito, in Promozione l’O.A. Voltan Mauro e in Eccellenza il giovane arbitro Lovison Roberto.

Per quanto riguarda gli esordi nazionali, a meritarsi i premi sono stati i colleghi Sanavia Manuele per la serie A2 di calcio a 5 e Scarpelli Francesco per la serie A1 di calcio a 5. L'ultimo esordio premiato, ma sicuramente non il meno importante, è stato quello dell'arbitro Chiffi Daniele per la serie A.

È stato poi il momento della consegna dei premi ventennali e cinquantennali. I primi sono toccati ai colleghi Colella Giovanni, Morelli Gianluca e Noventa Nicola, i secondi agli Arbitri Benemeriti Buson Mario, Manzoni Adriano e Morato Sergio.

Infine sono stati consegnati i premi sezionali. I genitori e la sorella del nostro collega Denis, scomparso in un incidente stradale qualche anno fa, hanno consegnato il premio “Tomei” al collega A.E. Santoro Diego, distintosi come giovane arbitro di calcio a 11. Il premio “Jacono” è andato a Cagnin Adriano, distintosi come Osservatore Arbitrale. Il collega Fantin Alberto si è meritato il premio “Arnosti” per essersi distinto come giovane arbitro di calcio a 5. In conclusione sono stati consegnati i premi “Saetti” a Petrillo Mario e “Donantoni” a Gabrielli Marco per l’impegno costante nello svolgere l’attività associativa.

La Festa delle Premiazioni è sempre un’occasione piacevole per ritrovarsi tra colleghi, confrontarsi sulla stagione passata e caricarsi per la stagione ventura, raccontarsi le esperienze, i successi e anche gli episodi difficili accaduti sul terreno di gioco.

 

PET 3309

Letto 1213 volte

.                 PROSSIMA RTO                

  Lunedì 07 gennaio 2019

  Congiunta

  Sala Comunale Fornace Carotta - Via Siracusa 61 PADOVA

Contattaci

 

Via Nereo Rocco (c/o Stadio Euganeo, Tribuna Est)

35135 - Padova

Tel: 049 8595021

Fax: 049 8591448

Email:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Twitter